lunedì 22 agosto 2011


E' con grandissimo piacere che la redazione di CalcioBolognese.it vi comunica che ci siamo trasferiti su un portale tutto nostro, www.calciobolognese.it

Affrettatevi che i nuovi gironi sono usciti, tutto sulla seconda e terza categoria di Bologna e provincia e un forum tutto vostro per poter commentare e parlare di tutto.

Visitatelo e non dimenticatevi di registrarvi!!!

Calciobolognese.it
venerdì 29 luglio 2011
mercoledì 20 luglio 2011





segnalate tutti i movimenti di mercato della seconda categoria!!!





segnalate tutti i movimenti di mercato della terza categoria e ... ci saranno nuove squadre che si iscriveranno??
Le stelle del pallone, I premiati al Negrini di Castenaso

AL NEGRINI di Castenaso, si vive il sogno di una notte di mezza estate, con la consegna degli oscar del calcio. Mercoledì al MeCaDiBo (Mercatino Calcio Dilettanti Bologna), sono stati premiati i migliori giocatori della passata stagione di Seconda e Terza Categoria.
Della Terza Categoria molte pergamene ai numerosi candidati presenti come Luca Naldi, portiere del Pian di Macina, bomber David Berti e compagni del Lizzano promosso in Seconda. Le nomination agli oscar sono infinite e non mancano gli attesi Monti e Astorino del Porta Stiera, Scagliarini e compagni de La Dozza, Santacroce della Ghepard. Ancora, quelli del salvato Atl. Borgo, a seguire altri del Baragazza, del Monte, della Bazzanese e dell’Atl. Brasimone. Sul gradino più basso del podio sale Federico Castagni, uomo promozione del Lizzano. Medaglia d’argento per Francesco Cafaro dell’altra promossa Porta Stiera. Roberto Borghi, tra gli scroscianti applausi, è proclamato giocatore dell’anno con la straordinaria stagione a Pian di Macina. Claudio Barbieri con la promozione ottenuta sulla panchina del Porta Stiera è il mister dell’anno davanti a Andrea Zagni de La Dozza e Biagini Roberto della Bazzanese. La promossa Lizzano è premiata come la migliore società del campionato di Terza.
DELLA SECONDA Categoria altrettante nomination con Andrea Garganelli dell’All For One, Alessandro Carati e Andrea Pagliarella della Pontevecchio, Piero Montanari del Persiceto, Mattia Sabatini del Budrio, Raffaele Paccone, Andrea Minardi, Andrea Florens, del Sala Bolognese, a seguire il futuro compagno di squadra Federico Bacci con più di 20 gol nella passata stagione all’Amica. Altre pergamene d’onore per Teglia e Fogacci del Montefredente, Silanus della Ceretolese, Ferraro del Marzabotto, Franceschi della Vergatese, Pioppo del Sesto Imolese, Stafa del Tozzona, Dini dell’Emilia ed infine Gianmarino e Mazzoni del Cagliari.
GABRIELE GIROTTI, con la stupenda stagione nelle fila dell’All For One, è il terzo miglior giocatore dell’anno. Andrea Bruno del Bentivoglio è premiato come seconda stella del campionato grazie alla salvezza ottenuta al ’95 nello spareggio per non retrocedere. Il giocatore dell’anno è l’attaccante Mattia Scagliarini della promossa Argelatese. Il premio per la migliore panchina va a Gianni Nutile della Pontevecchio, davanti a Lorenzo Giacomuzzo dell’All For One e Maurizio Stanzani del Sala Bolognesi, secondi a pari merito. Fausto Franchini, ds Castenaso, e Stefano Monti sponsor tecnico, sono soddisfatti della riuscita della manifestazione e danno a tutti appuntamento al prossimo e ultimo mercoledì dedicato al calcio dei dilettanti.  

Leonardo Giorgio
Il resto del Carlino  
lunedì 20 giugno 2011
DAVID BERTI, 27 anni, ha vinto il campionato con il suo Lizzano ed è stato incoronato re dei bomber di Terza categoria, dopo aver realizzato la bellezza di 30 gol in 22 partite. Dopo le giovanili nel Porretta, a 18 anni è approdato in prima squadra, dove per due stagioni è stato allenato dall’attuale mister del Bologna, Pierpaolo Bisoli. Quindi il passaggio al Faro Gaggio, dove ha giocato in Promozione, prima di scegliere di trasferirsi per una stagione a Lizzano, e coronare il sogno di vincere un campionato con i suoi amici di sempre. Un bomber con la passione per la recitazione, come rivela lui stesso: «Avrò una parte nel prossimo film di Salemme, ‘Baciato dalla fortuna’».

La rete più bella segnata quest’anno?
«Il gol in rovesciata che ho fatto nella partita d’andata all’Atletico Brasimone».
 
Il gol più bello della sua carriera?
«L’ho segnato l’anno scorso in Coppa Italia di Promozione, nella partita Faro Gaggio-San Michelese: ho rubato palla a metà campo e dal cerchio di centrocampo ho scavalcato il portiere».
 
A chi passa volentieri la palla e a chi no?
«La palla non la passo mai a nessuno. Quello a cui la passo meno volentieri di tutti è il mio compagno di reparto Castagni, altrimenti mi raggiunge nella classifica cannonieri. Anche se mi dà fastidio ammetterlo, a volte segno anche grazie a lui».
 
Il compagno che ha perso ma vorrebbe al suo fianco?
«Non uno ma due: sono molto legato a Gaggioli e Bertusi, con cui ho fatto tutte le giovanili a Porretta, ora giocano a Gaggio.
 
Ha mai simulato in area?
«Un sacco di volte, ma di solito mi ammoniscono sempre».
 
Il difensore che più teme della sua categoria?
«Gioca con me, è Torri: in partitella mi massacra di calci».
 
E invece, il portiere più forte?
«Mi è piaciuto molto Owusu, della Savignese. Contro di noi se l’è cavata bene».
 
Il suo carattere in tre aggettivi...
«Estroverso, simpatico e da ‘balotta’».
 
La parte di lei che meno le piace?
«Il naso, perché ho preso una testata contro la Bazzanese e mi è venuta la gobba».
 
La raccomandazione dei suoi genitori?
«Mia mamma mi chiede se metto la canottiera quando vado a giocare. Io le dico di sì, ma in realtà non la metto mai».
 
È importante il denaro?
«Non lo è affatto, e la mia scelta di venire qui a Lizzano lo dimostra. Sono sempre stato pagato per giocare, ma quest’anno sono venuto gratis a Lizzano per stare coi miei amici».
 
Tatuaggi?
«Ne ho tre: sulla schiena il 9 di cuori, che è il mio numero di maglia e il giorno del mio compleanno, sulla spalla ho la mia data di nascita e sul braccio il nome».
 
Quante donne ha avuto? A quante ha detto ti amo?
«Le donne non sono mai abbastanza, però ti amo l’ho detto solo a due e una di queste è Francesca, la mia attuale ragazza».
La donna più importante della sua vita?
«Mia madre Cristina e la mia bisnonna Marcella, con la quale ho vissuto fino a 14 anni. Era la mia prima tifosa».
 
Cosa fa nel tempo libero?
«Mi diverto ad organizzare tornei estivi, come quello di calcio a 5 che inizia stasera a Porretta e che ho organizzato con i miei amici di Lizzano. Inoltre ho l’hobby della recitazione ».
 
Dove giocherà la prossima stagione?
«Ancora non lo so, sto valutando le offerte di Porretta e Gaggio, ma sicuramente vorrei giocare in Promozione. E’ difficile che resti a Lizzano, anche se non lo escludo».


fonte: Il Resto del Carlino
STORICA promozione per la Pontevecchio che dopo essersi classificata al secondo posto nel girone I di Seconda categoria, ha vinto gli spareggi, conquistando la Prima categoria. Ad inizio stagione la squadra è stata rifondata, puntando sui ragazzi che avevano appena conquistato con mister Nutile il campionato provinciale juniores.
L’avvio è stato subito esaltante: «Abbiamo iniziato subito a vincere — racconta il presidente Giuseppe Nigro — e a fare sempre almeno due gol a domenica, tenendo fino alla fine del girone d’andata una media di 2,5 reti a partita». A dicembre ha dovuto salutare la compagnia un tassello fondamentale della retroguardia: Scarciglia. Ma Nutile ha risolto il problema difesa recuperando Pirretti e inserendo il giovane Rizzoli (’93). Due partite di rodaggio e poi 11 vittorie consecutive, grazie anche all’attacco più prolifico di tutta la Seconda categoria, con ben 61 marcature all’attivo.
BUONA parte di queste sono state della coppia d’oro formata dal giovane Marku, 18 gol per lui, e dal veterano Carati, che solo in campionato ha ‘forato’ la rete ben 24 volte. «Il nostro fiore all’occhiello — spiega Nigro — è che tutti i ragazzi sono cresciuti nel nostro settore giovanile, senza dover ricorrere a prestiti o prelievi da altre società. Questo risultato è il giusto premio per tutti gli sforzi profusi non solo da chi segue la prima squadra, ma anche da chi cura uno dei vivai più importanti dell’Emilia Romagna».

 

Fonte: Il resto del Carlino
venerdì 10 giugno 2011



Per i referendum al voto il 12 e 13 giugno. Pubblicati nella Gazzetta ufficiale i decreti presidenziali che indicono i referendum popolari
06 / 04 / 2011 - Riassumendo, i quattro quesiti proposti riguardano: la privatizzazione dell'acqua con i primi due (si vota SI se non si è d'accordo, si vota NO se si è favoreli), la produzione di energia nucleare legittimo impedimento del Presidente del Consiglio dei Ministri e dei Ministri (si vota SI se non si è d'accordo, si vota NO se si è favoreli). (si vota SI se non si è d'accordo, si vota NO se si è favoreli), mantenimento del
Per quanto riguarda la privatizzazione dell'acqua, il primo quesito è di carattere generale: privatizzazione di servizi tradizionalmente gestiti dallo Stato, dalle amministrazioni comunali, ecc... ; il secondo quesito, invece, è più specifico: in pratica riguarda una norma che permette ai privati di alzare il prezzo dell'acqua in base a quanti soldi investono in tale servizio. Ad esempio, se io (privato) investo 100 sull'acqua che ti vendo, tu mi paghi 10 ogni volta che utilizzi i servizi idrici; se io investo 200, tu mi paghi 20 (i numeri non sono reali, è solo un esempio pratico per spiegare cosa prevede la legge).
Dobbiamo solo ricordare che tali provvedimenti sono stati già approvati dal Parlamento e quindi il SI o il NO si riferiscono alla nostra volontà di annullare o meno tali norme.
Di seguito il comunicato del Ministero dell'Interno
Pubblicati nella Gazzetta ufficiale del 4 aprile 2011 i decreti presidenziali che indicono i referendum popolari i cui comizi elettorali sono convocati per il giorno di domenica 12 giugno 2011, con prosecuzione delle operazioni di votazione nel giorno di lunedì 13 giugno 2011.
Le denominazioni sintetiche, formulate dall’Ufficio centrale per il referendum costituito presso la Corte Suprema di Cassazione, in relazione a ciascuno dei quattro quesiti referendari dichiarati ammissibili:
  • a) referendum popolare n. 1Modalità di affidamento e gestione dei servizi pubblici di rilevanza economica. Abrogazione;
  • b) referendum popolare n. 2Determinazione della tariffa del servizio idrico integrato in base all’adeguata remunerazione del capitale investito. Abrogazione parziale di norma;
  • c) referendum popolare n. 3Nuove centrali per la produzione di energia nucleare. Abrogazione parziale di norme;
    MODIFICATO DALLA CASSAZIONE (1° giugno 2011):
    Titolo: Abrogazione delle nuove norme che consentono la produzione nel territorio nazionale di energia elettrica nucleare.
    Quesito: Volete che siano abrogati i commi 1 e 8 dell'articolo 5 del dl 31/03/2011 n.34 convertito con modificazioni dalla legge 26/05/2011 n.75?
    Comma 1
    : Allo scopo di acquisire ulteriori evidenze scientifiche sui parametri di sicurezza, anche in ambito comunitario, in relazione alla localizzazione, realizzazione ed esercizio nel territorio nazionale di impianti di produzione di energia elettrica nucleare, per un anno dalla data di entrata in vigore del presente decreto resta sospesa l’efficacia delle disposizioni degli articoli da 3 a 24, 30, comma 2, 31 e 32 del decreto legislativo 15 febbraio 2010,n.31
    Comma 8: in sintesi, prevede entro un anno l'adozione della Strategia energetica nazionale (ndr).
  • d) referendum popolare n. 4Abrogazione di norme della legge 7 aprile 2010, n. 51, in materia di legittimo impedimento del Presidente del Consiglio dei Ministri e dei Ministri a comparire in udienza penale, quale risultante a seguito della sentenza n. 23 del 2011 della Corte Costituzionale.

mercoledì 8 giugno 2011

2° categoria - GIRONE I
PROMOSSA: CERETOLESE
RETROCEDONO IN 3^ CATEGORIA: CASTEL D’AIANO,CA.RIO.CA

2° categoria - GIRONE L
PROMOSSA: SESTO IMOLESE
RETROCEDONO IN 3^ CATEGORIA: PALLAVICINI,SAN MARTINO IN PEDRIOLO

2° categoria - GIRONE M
PROMOSSA: POLISPORTIVA ARGELATESE
RETROCEDONO IN 3^ CATEGORIA: A.MI.CA,SANTAGATESE


3° categoria - GIRONE A

PROMOSSA: A.L.P.

3° categoria - GIRONE B
PROMOSSA: PORTA STIERA

3° categoria - GIRONE C
PROMOSSA: LA DOZZA

VINCENTE COPPA PREDIERI: LIBERTAS SILLARO

CLASSIFICA FINALE TERZA CATEGORIA PER EVENTUALI RIPESCAGGI
1)PIAN DI MACINA
2)BAZZANESE
3)LIBERTAS GHEPARD


SCADENZE RICHIESTA SVINCOLI CALCIATORI
Art. 108 N.O.I.F. svincolo per accordoSI PUO’ RICHIEDERE FINO AL 30/06/2011 (FA FEDE IL TIMBRO POSTALE)

Art. 109 N.O.I.F. svincolo per inattivitàSI PUO’ RICHIEDERE FINO AL 15/06/2011 (FA FEDE IL TIMBRO POSTALE)

Art. 32 bis N.O.I.F. svincolo per decadenza del tesseramento (si parte
dalla fascia di età di chi compie i 25 anni entro il 30 giugno 2011 e
precedenti) SI PUO’ RICHIEDERE FINO DAL 15/06/2011 AL 15/07/2011 (FA FEDE IL TIMBRO POSTALE)

Spedizione postale dei modelli di tesseramento – raccomandata a.r.
Si precisa che qualsiasi modello di tesseramento (richiesta di tesseramento/aggiornamento, lista di trasferimento, lista di svincolo, documento di ripristino del vincolo, di modifica del titolo di trasferimento, di risoluzione consensuale del trasferimento, ecc.) dovrà essere spedito a mezzo Raccomandata A.R. e non a mezzo POSTA PRIORITARIA.
Essa infatti non è assolutamente equivalente alla spedizione a mezzo raccomandata A.R. (che garantisce il mittente sia in ordine alla data di spedizione, che in ambito di tesseramento corrisponde alla data di decorrenza, sia attraverso la ricevuta di spedizione ), prescritta dalle Norme della F.I.G.C.

GRADUATORIE PER IL COMPLETAMENTO DEGLI ORGANICI STAGIONE SPORTIVA 2011/2012
CAMPIONATO 1^ CATEGORIA
1° posto VIAROLESE
2° posto PONTEVECCHIO
3° posto CORPOLO’
4° posto RONTA ARPAX
5° posto GAVELLESE
6° posto LEVIZZANO
7° posto POL. CAMPEGINESE
8° posto ROVERETANA
9° posto HARTLEIN SAN LEONARDO

domenica 15 maggio 2011
BAZZANESE - PIAN DI MACINA
mercoledì 11 maggio 2011
PIAN DI MACINA - LIBERTAS GHEPARD
lunedì 9 maggio 2011
EMILIA - PONTEVECCHIO: 4-5 d.c.r. (1-1 al 90°)
ALL FOR ONE - GAVELLESE: 0-2

prossima partita: PONTEVECCHIO - GAVELLESE
sabato 7 maggio 2011
PONTE RONCA - CARIOCA: 2-0
SARAGOZZA - S.MARTINO IN PEDRIOLO: 1-0
venerdì 6 maggio 2011
LIBERTAS GHEPARD - BAZZANESE: 2-2

riposa: PIAN DI MACINA

N.B.La vincente della prima gara riposa nella seconda gara.
la perdente della prima gara incontra nella seconda gara la squadra che ha riposato.
in caso di pareggio nella prima gara riposa nella seconda gara la squadra ospite.
 

Visitatori on line

Che tempo fa ...

Aggiornami con le email

Ultimi commenti

Widget by ReviewOfWeb

Scrivici

Meteo

Viaggiare sicuri nel mondo


3° Categoria - Memorial Predieri

FINALISTE:
LIB.SILLARO - GIOV.INFRADITO

25 APRILE 2011
ALLE ORE 17.00 a CASTENASO

Almanacco

Stagione 2009/10
2°Cat - Promosse:
Trebbo; SiepelungaBellaria; Bevilacquese.
- ripescata: Ba.sca, Castel del Rio, Futa 65.
- retrocesse:
Vado; Venturina; Boca Pegaso; Turris; Atletico Borgo; Porta Stiera.

3°Cat - Promosse:
Atl.Marconi; Sesto Imolese; Rainbow.
- ripescate:
Real Calderara; Ancora, Pinterrè Monterenzio.
- Coppa Predieri:
United F07 (vs Panacea).

Stagione 2008/09
2°Cat - Promosse:
Borgo Tossignano; AxysTeam Zolav; Castiglionese.
- ripescata: Centese.
- retrocesse:
Imola; San Rocco; Dossese; Rainbow; San Lazzaro; Bazzanese.

3°Cat - Promosse:
A.MI.CA; Quarto; Marzabotto; Ca.Rio.Ca.
- ripescate:
Ba.sca; Montefredente U.t.d.; G.S. Cagliari 1972.
- Coppa Predieri:
Saragozza (vs Ca.Rio.Ca).

Stagione 2007/08
2°Cat - Promosse:
Castel D'Aiano; Alt. Cento; Casalfiumanese.
- ripescata: Sole e Luna
- retrocesse:
Savignese; Montefredente Utd; S.Donato; SiepelungaBellaria; Monterenzio; Astro Libertas.

3°Cat - Promosse:
Monzuno; Argelatese; Juvenilia.
- ripescate:
Pian di Setta; Boca Pegaso; Decima.
- Coppa Predieri:
Bazzanese (vs G.S. Cagliari 1972)

Statistiche